Torta pasticciotto

Un grande classico della pasticceria leccese, la torta pasticciotto è la torta della domenica per eccellenza, di quelle che si preparano la domenica mattina e riempiono di profumo ogni stanza della casa.

Ingredienti per la frolla

  • Zucchero semolato 200 grammi
  • Farina 00 450 grammi
  • 2 uova
  • Strutto 225 grammi
  • scorza grattugiata di un limone
  • 3/4 di bustina di lievito per dolci

Per la crema

 

  • 150 g di zucchero
  • 500 g di latte intero
  • 8 tuorli
  • 50 g di amido di mais
  • 1 bustina di vanillina

Torta pasticciotto

Prepara la frolla

Mixa una terrina la farina setacciata, lo strutto ancora freddo e lo zucchero. Crea una fontanella e versa le uova e la scorza di e amalgama bene. Bisogna impastare la frolla in modo molto veloce per evitare che si scaldi e non sia lavorabile.

Una volta pronto dividi il composto in 2 parti (una più grande per la base e una più piccola per la copertura), chiudilo con della pellicola e lascia riposare in frigorifero per 30-60′ minuti.

Prepara la crema

Sbatti i tuorli con lo zucchero e la vanillina. Quando saranno ben montati, incorpora l’amido di mais mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Nel frattempo fai bollire il latte, versa il composto di uova, zucchero e amido nel latte bollente.

Cuoci a fiamma bassa fino a quando il latte riaffiora in superficie, mescola velocemente il composto con una frusta, la crema comincera ad addensersi nel giro di pochi secondi.

Trasferisci la crema in una ciotola e lasciala raffreddare coperta con della pellicola a diretto contatto con la crema stessa.

Torta pasticciotto_

Prepara la torta

Togli la pellicola dalle due parti di frolla e stendi la pasta fra dei fogli di carta forno per non farla attaccare al mattarello. Stendi con uno spessore di circa 5 mm e rivesti, con la frolla più grande la forma per torta, inserisci la crema all’interno e chiudi con l’altro disco di frolla. Chiudi bene i bordi, bucherella la parte sopra per far uscire il vapore della crema durante la cottura e spennella con del tuorlo d’uovo e poco latte.

Cuoci in forno a 180° per circa 20-25 minuti (o fino a quando sarà ben dorata). Servi tiepida o fredda con u na spolverata di zucchero a velo.

Se invece vi trovate a passare per Lecce, perchè non assaggiare i migliori pasticciotti del Salento?

Annunci

Guest Opera: Vasetti con yogurt e gelo di anguria

Ingredienti per 4 vasetti

  • Fogli di gelatina 2
  • Panna da montare 70 ml
  • Yogurt bianco al naturale 125 ml
  • Zucchero 10 grammi
  • Polpa di anguria 250 grammi
  • Gocce di cioccolato

Metti in ammollo un foglio di gelatina in acqua fredda, strizza e sciogli due cucchiai di panna calda. Aggiungi la restante panna, lo zucchero e sbatti fino a montare. Incorpora lo yogurt. Distribuisci il composto in 4 vasetti e congela in freezer per 30 minuti.

Vasetti di yogurt e anguria

Metti in ammollo l’altro foglio di gelatina e strizza. Taglia la polpa di anguria a dadini eliminado i semi. Frulla con un mixer e passa la purea con un colino. Scalda due cucchiai di purea, la gelatina e aggiungi il resto dell’anguria frullata.

Distribuisci il composto di anguria sopra lo yogurt e lascia riposare in freezer per almeno un’ora. Togli i vasetti dal freezer mezzora prima di servire e posiziona le gocce di cioccolato per guarnire.

Si possono utilizzare anche i semi dell’anguria precedentemente essiccati. Sono ricchi di vitamina E ma vanno gustati privi della buccia.

Guest Opera: Dolcetti al cocco e ricotta

I dolcetti al cocco e ricotta sono semplicissimi da realizzare e si prestano per essere mangiati insieme a una tazza di caffè o con del tè freddo.

Foto cocco

Ingredienti

  • 300 grammi di ricotta vaccina
  • 300 grammi di cocco grattugiato
  • 45 grammidi farina 00
  • 190 grammi di zucchero a velo
  • 4 albumi

Cocco

Mescola bene gli ingredienti in una ciotola. Forma delle palline e inforna per circa 10 minuti (finchè i dolcetti saranno dorati in superficie) a 210 gradi in forno pre riscaldato.

 

Light crêpes con marmellata di fragole e scaglie di cioccolato

Ultimamente si sente parlare molto della stevia, pianta del sudamerica dalla quale si estre un dolcificante di origine naturale e con 0 calorie.

Ho provato quindi ad utilizzarlo come sostituto al normale zucchero per un dolcino a basso contenuto di calorie… e l’esperimento può dirsi più che riuscito.

foto 2(1)

Ingredienti per 8-10 crêpes

  • Una tazza e mezzo di farina
  • 3 cucchiai di Truvìa (12 bustine)
  • mezzo cucchiaino di sale
  • 2 ¼ tazze di latte scremato
  • 2 cucchiai di burro fuso
  • 2 uova grandi
  • 2 cucchiai di cacao in polvere
  • mezzo cucchiaino di estratto di vaniglia

Metti insieme farina, Truvìa e sale aggiugnendo latte, burro fuso, uova, cacao e vaniglia. Frullare fino a quando il composto non sarà omogeneo e senza grumi. Lascia riposare in frigorifero per un’ora.

foto 3(1)

Prepara le crêpes versando la pastella e roteando per formare uno strato sottile. Cuoci  per circa un minuto e capovolgi finendo la cottura per altri 30 secondi.  Farcisci la crêpes come preferisci; io ho utilizzato marmellata casalinga di fragole, scaglie di cioccolato e zucchero a velo fatto con Truvia.

Guest Opera: Crostata con frolla di cacao, crema al lime e frutta esotica

Un benvenuto all’estate con la Guest Opera: Dolce come la papaya, esotica come il mango e profumata come il lime: questa crostata è un tripudio di colori e dolcezza stemperata dalle note acide del frutto della passione.

Per la frolla

  • 150 gr di burro (temperatura ambiente)
  • 150 gr  di zucchero
  • un uovo
  • 6 gr  di lievito per dolci
  • 25 gr di cacao in polvere
  • 280 gr  di farino 00
  • un pizzico di sale

Per la crema pasticcera al lime

  • 400 gr di zucchero
  • 5  tuorli
  • 40gr di  farina
  • 80 gr di amido di mais
  • 1 litro di latte
  • Buccia e succo di due lime

Per la finitura

  • Un mango
  • una papaya
  • 3 passion fruit

Prepara la pasta frolla: Impasta il burro a pezzi con zucchero, uovo, un pizzico di sale e lavorala bene. A parte unisci gli ingredienti secchi e setacciale insieme, quindi unisce al composto abbastanza velocemente. Avvolgi l’impasto con la pellicola trasparente e lascia riposare in frigo almeno 4/6 ore. Ricordati di estrarre la pasta frolla dal frigo un’ora prima di stenderla.

DSC07852

Prepara la crema pasticcera al lime: Sbatti i tuorli con lo zucchero, unisci la farina e l’amido, precedentemente setacciati, e stempera con un po’ di latte. Scalda il resto del latte con la buccia del lime avendo cura di selezionare solo la parte verde. Quando il latte sarà caldo uniscilo al composto di tuorli e zucchero, mischia bene e rimetti sul fuoco, girando costantemente con la frusta fino a quando la crema non comincia a sbuffare. Copri con pellicola trasparente, lascia raffreddare e poi riponi in frigo. Una volta fredda unire il succo di lime a piacere.

DSC07862-2

Una volta pronta la frolla stendila fra due fogli di carta forno fino a ottenere uno spessore di circa 4 mm. Posizionala nella teglia con entrambi i fogli in modo da poter posizionare sopra un peso per fare la alla cieca. Cuoci per circa 35 minuti in forno pre riscaldato a 175 gradi.

Quando la pasta frolla sarà fredda, stendi la crema pasticcera al lime e rifinisci con una generosa dadolata di frutta fresca.

Scopri le ricette e molto altro su FOUR Magazine.