Insalata fredda di polpo con patate, prezzemolo e zest di limone

Un classico della cucina mediterranea semplice e gustoso. L’aggiunta delle scorzette di limone e del prezzemolo tritato rendono questa insalata di polpo ancora più fresca e buona. Da gustare rigorosamente con vino bianco freddo.

Ingredienti

  • Polpo 600 grammi
  • Patate 700 grammi
  • Un mazzetto di prezzemolo
  • Una cipolla
  • 5 foglie di alloro
  • Un costa di sedano
  • Olive nere
  • Zest di limone
  • Sale, olio, pepe

 

Pulisci il polpo eliminando la sacca d’inchiostro, becco, occhi e sciacqua bene in acqua fresca. Metti a bollire il polpo con cipolla, sedano e alloro per circa un’ora (mezz’ora con pentola a pressione).

insalata di polpo

Nel frattempo pela le patate, tagliale della grandezza preferita e mettile a bollire.

Polpo

Una volta pronto e freddo taglia il polpo a tocchetti e, in una ciotola abbastanza capiente, uniscilo alle patate. Irrora con abbondante olio, sale, pepe, olive nere tagliate a rondelle e prezzemolo fresco tritato.

Amalgama bene gli ingredienti. Servi con zest di limone.

Annunci

Zuppa vegan fredda di frutta con insalata di finocchio

Una ricetta del cuoco giapponese Hirohiko Shoda, fra i più amati volti de Il Gambero Rosso grazie la trasmissione Ciao sono Hiro! e preparata in occasione di un evento speciale durante il quale Microsoft presentava il nuovo Asus Trasformer Book T100 (la ricetta che state leggendo è stata scritta proprio con questo nuovo notebook).

Questa zuppa fredda è perfetta per la stagione estiva e unisce il sapore della cucina medirranea a quello esotico del mango e del passion fruit con l’aggiunta di un tocco orientale dato dai germogli noti per le forti proprietà nutritive e ricchi di vitamine.

Zuppa fredda vegan

Ingredienti per 4 persone

Per la zuppa di frutta e verdura

  • pomodori ramati 500 grammi
  • pomodorini datterini 250 grammi
  • mango maturo 1
  • frutto della passione 2
  • sale
  • zucchero
  • olio extravergine di oliva

Per l’insalata

  • finocchio tagliato a julienne 1/2
  • cuore di sedano tagliato a julienne 40 grammi
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • basilico
  • senape
  • polpa di mango tagliato a cubettini 40 grammi
  • polpa di lampone tagliato a metà 40 grammi

Per la finitura

  • germogli di shiso
  • germogli di crescione
  • nigella in polvere
  • lamponi

Prepara la zuppa frullando insieme tutti gli ingredienti per 10 minuti, filtra con il chinos per elimanare residui e sedimenti. Condisci il finocchio e il sedano con sale, basilico, un cucchiaino di senape e olio extravergine di oliva.

Impiatta versando la zuppa, l’insalata, la frutta e aggiungi i germogli, la nigella e i lamponi.

Zaru Soba

Insalate di riso o pasta fredda? No oggi si mangia la soba! Con la bella stagione mangiare piatti caldi o che richiedono preparazioni complesse non è proprio il massimo.

La zaru soba è un piatto della cucina giapponese realizzato con spaghetti di grano saraceno freddi (soba) e un brodino molto saporito nel quale vengono immersi gli spaghetti.

Ingredienti per 3 persone

  • 300 grammi di soba
  • Acqua
  • ghiaccio
  • Salsa di soia
  • Saké
  • Dashi
  • Zucchero
  • Semi di sesamo

Fai cuocere la soba in acqua bollente non salata per qualche minuto, scola e falla riposare su un letto di ghiaccio.

 

Zaru Soba

Prepara il brodo dashi unendo un cucchiaio e mezzo di dashi a 600 ml di acqua. Unisci una tazza di brodo a 3 cucchiai di salsa di soia, un cucchiaino zucchero e un cucchiaio di saké. Fai cuocere tutto fino a ebollizione.

Ora è tutto pronto e… itadakimasu!

Zaru Soba

Leggi le mie ricetta anche su FOUR Magazine.

Feijoada com arroz

Per chi come me dei Mondiali 2014 poco importa, sentire le atmosfere del Brasile è più facile partendo dai sapori della sua cucina; un’idea gustosa per sopravvivere al putiferio che da qui a poco si scatenerà. La feijoada com arroz (fagiolato con riso) è forse il piatto più conosciuto della cucina carioca e, non esistendo una sola versione di questo piatto, ecco la mia personale ricetta. 

Feijoada

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g di fagioli neri
  • una cipolla
  • uno spicchio d’aglio
  • prezzemolo
  • una  salsiccia di maiale al peperoncino
  • una  salsiccia di maiale al finocchio
  • 8 fette di pancetta
  • 4 foglie di alloro
  • peperoncino
  • olio d’oliva, sale e pepe

Mettere a bagno i fagioli neri per circa 12 ore e sciacquali sotto acqua corrente. Taglia finemente la cipolla e l’aglio (togliendo l’anima), fai soffriggere con abbondante olio fin quando saranno dorati. Aggiungi la salsiccia tagliata a tocchetti e la pancetta a striscioline di circa un centimetro.

Feijoada

Fai rosolare il tutto per 10 minuti e aggiungi i fagioli, le foglie di alloro e copri interamente con acqua calda. Fai cuocere a fuoco medio per circa 2 ore e mezzo.  Aggiusta di sale e spolverizza con del pepe appena macinato. Aggiungi il prezzemolo tagliato finemente accompagna con riso thai cotto al vapore e bom apetite!

La dritta: Per smorzare il sapore della feijoada servrla con un’insalata di pomodori freschi conditi con olio e sale.

Leggi le mie ricetta anche su FOUR Magazine.