Sorbetto all’anguria con vodka

L’anguria è per antonomasia il frutto dell’estate: fresco, gustoso e dissetante. Ne mangiamo in gran quantità e ci piace realizzarne sorbetti e ghiaccioli, ma in questo caso l’abbiamo trasformata in un cocktail dissetante, ghiacciato e gustoso come pochi.

Ingredienti

  • Anguria 800 grammi
  • Succo di un limone
  • Zucchero 50 grammi
  • Latte 50 ml
  • Menta

Sorbetto

Taglia a cubetti l’anguria, privala dei semini, frullala e aggiungi il succo di limone. In un pentolino porta fai sciogliere lo zucchero nel latte e aggiungi qualche fogliolina di menta. Una volta freddo, aggiungi il latte e l’anguria e riponi, in una ciotola d’acciaio, in freezer per circa 4 ore.

Trasforma il sorbetto in un cocktail fresco e gustosissimo aggiungendo della vodka ghiacciata, aggiungi qualche fogliolina di menta e bevi!

Annunci

Torta pasticciotto

Un grande classico della pasticceria leccese, la torta pasticciotto è la torta della domenica per eccellenza, di quelle che si preparano la domenica mattina e riempiono di profumo ogni stanza della casa.

Ingredienti per la frolla

  • Zucchero semolato 200 grammi
  • Farina 00 450 grammi
  • 2 uova
  • Strutto 225 grammi
  • scorza grattugiata di un limone
  • 3/4 di bustina di lievito per dolci

Per la crema

 

  • 150 g di zucchero
  • 500 g di latte intero
  • 8 tuorli
  • 50 g di amido di mais
  • 1 bustina di vanillina

Torta pasticciotto

Prepara la frolla

Mixa una terrina la farina setacciata, lo strutto ancora freddo e lo zucchero. Crea una fontanella e versa le uova e la scorza di e amalgama bene. Bisogna impastare la frolla in modo molto veloce per evitare che si scaldi e non sia lavorabile.

Una volta pronto dividi il composto in 2 parti (una più grande per la base e una più piccola per la copertura), chiudilo con della pellicola e lascia riposare in frigorifero per 30-60′ minuti.

Prepara la crema

Sbatti i tuorli con lo zucchero e la vanillina. Quando saranno ben montati, incorpora l’amido di mais mescolando dal basso verso l’alto per non smontare il composto. Nel frattempo fai bollire il latte, versa il composto di uova, zucchero e amido nel latte bollente.

Cuoci a fiamma bassa fino a quando il latte riaffiora in superficie, mescola velocemente il composto con una frusta, la crema comincera ad addensersi nel giro di pochi secondi.

Trasferisci la crema in una ciotola e lasciala raffreddare coperta con della pellicola a diretto contatto con la crema stessa.

Torta pasticciotto_

Prepara la torta

Togli la pellicola dalle due parti di frolla e stendi la pasta fra dei fogli di carta forno per non farla attaccare al mattarello. Stendi con uno spessore di circa 5 mm e rivesti, con la frolla più grande la forma per torta, inserisci la crema all’interno e chiudi con l’altro disco di frolla. Chiudi bene i bordi, bucherella la parte sopra per far uscire il vapore della crema durante la cottura e spennella con del tuorlo d’uovo e poco latte.

Cuoci in forno a 180° per circa 20-25 minuti (o fino a quando sarà ben dorata). Servi tiepida o fredda con u na spolverata di zucchero a velo.

Se invece vi trovate a passare per Lecce, perchè non assaggiare i migliori pasticciotti del Salento?

Guest Opera: Vasetti con yogurt e gelo di anguria

Ingredienti per 4 vasetti

  • Fogli di gelatina 2
  • Panna da montare 70 ml
  • Yogurt bianco al naturale 125 ml
  • Zucchero 10 grammi
  • Polpa di anguria 250 grammi
  • Gocce di cioccolato

Metti in ammollo un foglio di gelatina in acqua fredda, strizza e sciogli due cucchiai di panna calda. Aggiungi la restante panna, lo zucchero e sbatti fino a montare. Incorpora lo yogurt. Distribuisci il composto in 4 vasetti e congela in freezer per 30 minuti.

Vasetti di yogurt e anguria

Metti in ammollo l’altro foglio di gelatina e strizza. Taglia la polpa di anguria a dadini eliminado i semi. Frulla con un mixer e passa la purea con un colino. Scalda due cucchiai di purea, la gelatina e aggiungi il resto dell’anguria frullata.

Distribuisci il composto di anguria sopra lo yogurt e lascia riposare in freezer per almeno un’ora. Togli i vasetti dal freezer mezzora prima di servire e posiziona le gocce di cioccolato per guarnire.

Si possono utilizzare anche i semi dell’anguria precedentemente essiccati. Sono ricchi di vitamina E ma vanno gustati privi della buccia.

Guest Opera: Pancakes al miele

I pancakes sono ideali per  la prima colazione, la merenda o il brunch e la ricetta, oltre a essere molto semplice da realizzare, richiede pochissimo tempo. A noi piace mangiarli la domenica mattina, insieme a una tazza di caffè americano bollente e della frutta fresca.

Pancakes americani

Ingredienti per 16 pancakes

  • Farina 00 270 grammi
  • Lievito per dolci in polvere 3 cucchiaini
  • Zucchero semolato 50 grammi
  • Un uovo
  • Latte 300 ml
  • Yogurt bianco 125 grammi
  • Burro 75 grammi
  • Burro per la padella

Prepara il composto: Sbatti a mano un uovo, aggiungendo zucchero, latte e il burro fuso in precedenza. Unisci al composto farina e lievito precedemente setacciati.

Pancakes

Prepara i pancakes: Mettti una piccola quantità di impasto in una padella imburrata. Lascia cuocere per un minuto per lato, fin quando non saranno dorati. Servi con miele e ciliegie fresche.

Ricetta pancakes

Guest Opera: Tartufini con lamponi freschi

Questa è la stagione giusta per mangiare i lamponi. Ecco quindi una ricetta per gustarli in un modo dolce e tutto nuovo. I tartufi sono dei piccoli pasticcini al cioccolato molto semplici da realizzare… unica pecca, uno tira l’altro!

Ingredienti

  • Panna liquida non zuccherata 170 ml
  • Cioccolato fondente grattugiato 200 grammi
  • Marmellata di lamponi 100 grammi
  • Lamponi freschi 100 grammi
  • Cacao in polvere

foto 5

Metti a bollire la panna in un pentolino e aggiungi il cioccolato fondente grattugiato mescolando fino a sciogliere il cioccolato. Unisci la marmellata al composto, mescola bene e lascia raffreddare sbattendo con una frusta fin quando il composto non sarà spumoso.

foto 3

Prepara delle polpettine schiacciate di composto, metti al centro di ogni polpettina un lampone fresco e lavato e chiudi formando i tartufini. Lascia riposare in frigorifero per circa 2 ore, rotola i tartufini nel cacao in polvere e riponili in frigo per un’altra mezzora.