Pizza Leggera Pavia

Siamo stati da Pizza Leggera Pavia perché avevamo voglia di una pizza gustosa, ma avendo nel nostro gruppo un amico celiaco, ci serviva una pizzeria con tanti prodotti gluten free.

Le pizze senza glutine vengono preparate in un banco separato da quelle con il glutine e vengono cotte in un forno a parte. Guardando le pizze ci si dimentica di quella sensazione di pesantezza e ci si può abbandonare completamente alla leggerezza di un lievitato perfetto.

Tra i fiori all’occhiello del ristorante la leggerezza e la fragranza degli impasti, che sono un perfetto equilibrio tra proteine, carboidrati e grassi e che rendono le pizze proposte un pasto equilibrato, nutriente e gustoso.

La lenta lavorazione, unita alla completa lievitazione, consentono di ottenere un impasto leggero, friabile e ben digeribile.
Tutte le farciture e i prodotti della cucina sono di altissima qualità, accuratamente selezionati tra i migliori fornitori italiani. Ogni ingrediente utilizzato non contiene coloranti o additivi artificiali, tutto per garantirti il massimo della genuinità.

Qui potete trovare il sito internet di Pizza Leggera Pavia.

Buzzoole

Annunci

Porca Vacca che buono!

In centro a Milano è sempre complicato trovare un ristorante che faccia piatti gustosi, e dopo un po’ di giri a vuoto sono finito da Porca Vacca Gourmet.

Con sale per gruppi numerosi e spazi ideali anche per le coppie, da Porca Vacca Gourmet si mania sia carne che pesce, tutto freschissimo. Io ho preso le cruditè di mare (si devono ordinare prima così sono freschissime) ed erano deliziose. Mentre altri nostri amici hanno assaggiato la prelibata carne kobe e ci hanno perso il cuore.

Viene proprio facile urlare a fine cena: PORCA VACCA che buono! Controllate anche il sito per vedere i menu e cominciare a leccarvi i baffi!

Buzzoole

Nuova Pasticceria… delivery a capodanno!

Si lo so, è quasi Capodanno e non avete più voglia di spadellare, cucinare, montare panna, attendere che le preparazioni arrivino in cottura e sperare che nulla si smonti. Io quest’anno voglio eliminare tutta l’ansia e per i dolci del cenone ho una sola parola d’ordine: delivery. Da Nuova Pasticceria (a Opera, San Giuliano o Milano in via Monticelli) ho trovato tutto quello di cui avevo bisogno.

Tutti i prodotti vengono creati con maestria e fantasia da esperti pasticcieri, con ingredienti e materiali d’alta qualità. Continui controlli vengono eseguiti su tutte le fasi del processo, per garantire sempre la massima sicurezza e freschezza, ed elevati standard qualitativi. Inoltre le torte possono essere personalizzate e la mia sarà tutta a tema Capodanno.

L’ho ordinata online sul sito della pasticceria che avevo già utilizzato per una torta di compleanno bellissima a forma di animaletto.

Quest’anno a capodanno spegnete il forno e accendete le papille gustative!

Buzzoole

Assaporito. Brescia, provincia di Napoli

Ma chi vi ha detto che per mangiare la migliore bufala dovete per forza andare in Campania? Andate a Brescia dove Assaporito offre i migliori prodotti campani e una meravigliosa mozzarella di bufala.

Tutti i prodotti sono freschi, di altissima qualità e difficili da trovare fuori dalla Campania, e le mozzarelle sono selezionate da produttori d’eccellenza, fidati e controllati.

Si ma la mozzarella come ce la mangiamo? Con dell’ottimo pane, ovvio. A crosta dorata, un po’ acidulo grazie al lievito madre, cotto a legna e ad altissima digeribilità… vi avevamo avvisati che da Assaporito ci sono solo cose incredibili, no?

E se non siete di Brescia non fasciatevi la testa, potete sempre ordinare online. Cliccate sulla sezione “ordini” e lasciatevi trasportare da questi sapori unici, a portata di click!

Buzzoole

Engie e Chef Rubio portano l’energia nelle scuole

Impariamo l’energia è il programma didattico che Engie ha deciso di sviluppare per spiegare l’energia nelle scuole Italiane, con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e Confindustria.

IMG_3162
Del progetto si è parlato a Milano, al Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, in occasione della cerimonia conclusiva del concorso che ha visto coinvolti 1.200 alunni, appartenenti a 23 scuole secondarie di primo grado, distribuite su tutto il territorio nazionale.
Sotto l’occhio attento di Chef Rubio, le 2 classi finaliste si sono sfidate in uno showcooking all’ultimo piatto. Rubio ha aiutato i ragazzi a cucinare nel migliore dei modi per convincere la giuria a scegliere la classe che volerà a Parigi.

IMG_3185
Il progetto Engie, commenta Aldo Chiarini, Amministratore Delegato in Italia “vuole favorire una maggiore diffusione della consapevolezza, a partire dalle generazioni più giovani, di come noi tutti siamo chiamati ad impegnarci nel consumo consapevole delle risorse energetiche. Il sistema della scuola, d’altra parte, può fornire un sostegno formidabile nel raggiungimento dell’obiettivo epocale della transizione energetica, come ha correttamente compreso il Governo avviando programmi per il miglioramento dell’edilizia scolastica.